Circolare 2/2017
Circolari 3 mesi fa

PROGRAMMA CULTURALE E SOCIALE

autunno 2017

 

  • Presentazione dell’itinerario di viaggio APR in Irlanda, mercoledì 31 maggio

 

Presso la Sede APR, alle ore 17,30, s terrà la presentazione – da parte della TravelQuick – dell’itinerario di viaggio APR Irlanda del Nord e Repubblica d’Irlanda. Divisione religiosa, potere, castelli, abbazie e verde natura, che si svolgerà dal 9 al 16 giugno p.v.

Tutti i Soci sono invitati.

 

  • Castello di Moncalieri, venerdì 23 giugno

 

Guidati da Maria Carla Visconti, che ha curato il restauro, e da Nadia Ostorero, andremo ad ammirare il torrione sud-est del Castello di Moncalieri, colpito il 5 aprile 2008 da un grave incendio che ha interessato soprattutto l’Appartamento reale di Vittorio Emanuele II e Maria Adelaide d’Asburgo.

E’ infatti terminato il primo importante intervento che ha riguardato le stanze maggiormente danneggiate: la Sala del proclama, la Camera da letto del re e il Gabinetto di toeletta della regina. Salvaguardare quanto rimaneva di questi spazi e realizzare un progetto evocativo grazie a cui rappresentare spazi praticamente persi, sono i due principi guida del restauro curato da Maria Carla Visconti e Nadia Ostorero della Soprintendenza per i Beni architettonici e paesaggistici del Piemonte. Accantonata la possibilità di «ricostruire» in toto gli ambienti persi (troppo scarse le documentazioni archivistiche e fotografiche), si è puntato su un intervento rigorosamente conservativo di ciò che le fiamme avevano risparmiato….

Ritrovo:ore 14,30 davanti all’ingresso del Castello, piazza Baden Baden 4. N.B. Portare con sé un documento di identità

Iscrizioni  a partire da mercoledì 31 maggio

 

  • Appuntamento di mezza estate APR, Mostra ” I Biscuit di Palazzo Reale” V venerdì 28 luglio

 

Quest’anno l’appuntamento di mezza estate APR si terrà ai Musei Reali di Torino, dove, guidati dagli storici dell’arte dei Musei Reali, andremo ad ammirare la mostra sui Biscuit di Palazzo Reale.

Al termine apericena nello spazio Gerla del cortile d’onore di Palazzo Real

Iscrizioni aperte

 

  •    Liguria sorprendente, giovedì 14 settembre

 

Guidati da Massimo Borghesi,  andremo alla scoperta del  Museo del vetro ad Altare e  ad Albissola Marina di Villa Faraggiana, splendida dimora ligure settecentesca, edificata nella prima metà del XVIII secolo su commissione del nobile genovese Gerolamo Durazzo, della Casa delle Ceramiche e dello showroom Mazzotti.

Contributo di partecipazione: € 75 / € 73 con Tessera abbonamento Musei Torino(comprensivo di pullman privato, ingressi, pranzo, visite guidate e assistenza dello storico dell’arte, assicurazione)

Ritrovo: ore 8 nel piazzale di Torino Esposizioni. Rientro previsto per le ore 20 circa

Iscrizioni aperte


  • Real Castello di Racconigi, Nuovo fregio architettonico palagiano, giovedì 21 settembre

 

Un bell’itinerario  al Real Castello di Racconigi , dove, accolti dal Direttore Riccardo Vitale, vedremo il fregio architettonico “Il trionfo del console Lucio Paolo Emilio”, realizzato dallo scultore genovese Gaggini su disegno di Pelagio Palagi.

A seguire visita all’Appartamento privato di Re Carlo Alberto mai aperto al pubblico, alle terme di Carlo Alberto,alla biblioteca privata, alla Cappella Guariniana…

Contributo di partecipazione: €  27;   € 19 con Tessera Abbonamento Musei (comprensivo di pullman privato, ingressi, visite guidate e assistenza dello storico dell’arte, assicurazione)

Ritrovo: ore 14,30  nel piazzale di Torino Esposizioni. Rientro previsto per le ore 19circa

Iscrizioni aperte

 

  • Per i viaggi APR:“Dal Barocco scuro e intrigante di Catania al Barocco luminoso e magico di Ortigia”, 30 settembre – 4 ottobre

 

Un viaggio nella Sicilia orientale prevede mete obbligatorie e siti celebri, ma può offrire opportunità meno scontate: Catania, la città di Sant’Agata, di Vincenzo Bellini e del “Liotru”, l’antico elefante di lava che nella fontana di piazza del Duomo regge un obelisco egiziano; lEtna, “a muntagna”, l’unica, amata e odiata da tutti gli abitanti dei centri aggrappati alle sue falde;Taormina, la Riviera dei Ciclopi, Siracusa, Noto. Un viaggio che permetterà di approfondire la conoscenza di località ricche di storia e della natura rigogliosa di queste zone.

Programma e  informazioni  presso la Travelquick a partire da giovedì 25 maggio

Iscrizioni a partire da lunedì 29 maggio  presso la TravelQuick.          

 

 .  Alla scoperta delle Chiese di Torino, autunno 2017

 

Guidati dal consocio Massimo Borghesi, continuiamo la conoscenza delle Chiese di Torino e precisamente:

  • Chiesa di San Salvatore, venerdì 20 ottobre, via Nizza 20, ore 16,30;
  • Chiesa della S.S. Trinità, giovedì 23 novembre, via Garibaldi angolo via XX settembre, ore 16,30;
  • Chiesa della S.S. Annunziata e Presepe meccanico, via Po 45, giovedì 14 dicembre ore 16

Iscrizioni a partire da mercoledì 13 settembre


  • Pinacoteca dellAccademia Albertina e Fondazione Accorsi,  Mostra su Giacomo Grosso, giovedì 12 ottobre

 Guidati da Luca Mana, andremo a visitare la mostra su Giacomo Grosso, che rappresenta il secondo appuntamento del ciclo I Maestri dell’Accademia Albertina, che in passato, con l’esposizione dedicata ad Andrea Gastaldi, ha visto una proficua collaborazione tra le due istituzioni torinesi.

Declinata su più sedi – Accademia Albertina, Fondazione Accorsi, Palazzo comunale di Cambiano -, la rassegna darà spazio da un lato al Giacomo Grosso accademico, per più di quarant’anni professore di pittura presso l’Accademia Albertina, dall’altro alla produzione meno ufficiale, legata a un ambiente più domestico, in cui il Maestro esaltò la sua capacità di comunicare, attraverso il colore, raffinate suggestioni psicologiche.

Ritrovo: ore 15 nell’atrio dell’Accademia Albertina(via Accademia Albertina, 8), al termine trasferimento alla Fondazione Accorsi e visita della mostra (via Po, 55)

Iscrizioni  a partire da mercoledì 13 settembre

 

 Alla scoperta di Berna: dalle suggestioni di Werner Abegg alla contemporaneità di Renzo Piano”, 21 e 22 ottobre

 

Un interessante itinerario in Svizzera, alla scoperta di Berna, della Fondazione e Villa Abegg a Riggisberg, ricca di arredi e dipinti piemontesi, cheraccoglie e studia tessuti storici dalle origini fino al 1800, provenienti prevalentemente dall’area europea e del Mediterraneo e. possiede anche una raccolta significativa di opere di arte applicata e pittura.

Werner Abegg, Direttore generale del Cotonificio Valle Susa di Perosa Argentina a partire dal 1924, iniziò la sua attività da filantropo e collezionista: prima, nel 1928, donò per la realizzazione dell’ospedale “Le Molinette” 10 milioni di lire, poi, trasferendosi a Torino nel 1929, iniziò a raccogliere opere d’arte. Comprò dunque smalti medievali dall’antiquario parigino Brimo de Laroussilhe, mobili da Bernheimr di Monaco di Baviera, e altri oggetti di valore dal newyorkese Arnold Seligmann Rey & Co. Nel 1932 acquistò la cosiddetta Vigna di Madama Reale, villa con annesso parco sulla collina torinese, che prese da lui il nome di “Villa Abegg”. Grazie alla sua collezione entrò in contatto con il direttore del Museo civico d’arte antica di Torino, Vittorio Viale, prima donando al museo arredi settecenteschi e poi, nel 1938, mettendogli a disposizione una cassapanca, un tavolo e otto sedie per la mostra “Gotico e Rinascimento”. L’amicizia con Viale diventerà un tratto distintivo della sua vita.

Oltre all’interessante centro storico di Berna andremo ad ammirare il Zentrum Paul Klee (Centro Paul Klee) progettato dall’architetto Renzo Piano ed inaugurato il 20 giugno 2005, un museo situato a Berna,  per la promozione e la conoscenza dell’opera dell’artista Paul Klee (1879-1940).

L’edificio è stato immaginato da Renzo Piano come un corrugamento delle terreno: una struttura che si solleva e poi rientra nel suolo. Tutto è giocato sul rapporto tra terreno e natura, secondo Renzo Piano: “Il campo di frumento che si alza e si integra è un tutt’uno con l’edificio”. Da subito ha preso forma anche il disegno dell’area circostante, ed è stata progettata una passeggiata esterna di avvicinamento all’edificio. La sagoma esterna della copertura è l’unica emergenza del museo visibile sul territorio, poiché l’intera struttura si sviluppa al di sotto di questo guscio di legno, tagliato trasversalmente da sezioni trasparenti di vetro, dietro le quali ci sono i settori per il transito e la fruizione del pubblico. Le sale espositive sono dislocate al di sotto della linea di terra.

Informazioni e programma a partire da giovedì 22 giugno e  iscrizioni da lunedì 26 giugno presso la Travelquick  (via Vela 33, tel. 011 4546268)

 

  • Milano, Palazzo Reale, Mostra Dentro Caravaggio e San Celso, martedì 21 novembre

 

La mostra presenta 20 capolavori di Caravaggio – per la prima volta assieme a Milano – che raccontano gli anni della sua straordinaria produzione artistica riletti alla luce delle novità cronologiche emerse dai documenti e dalle ricerche più recenti. Chiave di lettura e filo conduttore del percorso espositivo sono l’analisi della sua particolarissima tecnica esecutiva, oggetto di uno studio approfondito
Dopo la pausa pranzo (libera) visita a Santa Maria presso San Celso (nome completo Santa Maria dei Miracoli presso San Celso), un antico santuario di Milano, affiancato dall’antica chiesa di San Celso, che rappresenta  un notevole esempio dell’Architettura rinascimentale a Milano.;

Ritrovo: ore 8 nel piazzale di Torino Esposizione. Rientro previsto per le ore 19 circa

Iscrizioni  a partire da mercoledì 13 settembre

 

Alcune iniziative potranno essere lanciate in seguito esclusivamente tramite posta elettronica