I e II PIANO NOBILE

Gli Appartamenti dei Principi di Piemonte del II Piano Nobile e

l’Appartamento di Rappresentanza del I Piano Nobile

 Visite gratuite con la guida dei Volontari APR

Sino a sabato 18 settembre 2010

Al mattino – dalle ore 9,40 alle 13 – gli Appartamenti del II Piano Nobile

Al pomeriggio – dalle ore 14,20 alle 18,20l’Appartamento di Rappresentanza del I Piano Nobile

Visite guidate gratuite senza prenotazione

Solo per gruppi organizzati prenotazione al tel. 331 39.12.631

Ingresso normale: € 6,50; ridotto € 3,25 giovani 18-25 anni
Per i possessori di Abbonamento e Carta Musei 2010, per gli under 18 e over 65, è possibile partecipare gratuitamente alle visite guidate organizzate dalla Associazione “Amici di Palazzo Reale” o.n.l.u.s
Info: tel. 331 39.12.631

Sono aperti gli appartamenti nuziali dei Principi di Piemonte, come li volle re Umberto II, che li abitò fino quasi al giugno 1946. Con gusto sicuro scelse di persona arazzi, tappeti, consolles, quadri del migliore ‘700, un grande biliardo. Allestì sala da ballo e da pranzo, e l’Appartamento della Regina Maria Josè. Da sabato 26 settembre 2009, l’Associazione “Amici di Palazzo Reale” presenta ai Visitatori della Reggia torinese l’ultimo restauro – curato e finanziato dagli “Amici di Palazzo Reale”: un tappeto ricamato a punto croce dalla Regina Maria Adelaide (contraddistinto dal numero d’inventario DP 4499 ex 2097 S.M.) per il suo appartamento nel Palazzo Reale di Torino, trasferito in seguito nel Palazzo del Quirinale, ora ritornato nella sua collocazione originaria in deposito temporaneo.Breve scheda del manufatto:
· Oggetto: tappeto eseguito dalla Regina Maria Adelaide a punto croce.
· Ente proprietario: proprietà demaniale
· Collocazione attuale: Palazzo del Quirinale (depositi)
· N. inventario: DP 4499 (ex 2097 S.M.)
· Epoca: seconda metà sec. XIX
· Dimensioni: cm 455 x 427
· Descrizione: canovaccio in cotone non sbiancato ricamato a punto croce con filati in lana policroma. Il ricamo è dato da un riquadro centrale, costituito da cinque strisce verticali (ciascuna larga cm 75-77 circa) e da una cornice perimetrale (larga cm 65-67 circa). Le giunte fra le strisce e la cornice sono coperte dal ricamo a punto croce.
· La decorazione è data da una serie di grandi fiori policromi disposti a scacchiera su un fondo marrone, mentre la cornice presenta un fondo grigio-avorio con fiori policromi.